vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Banche dati testuali

Suddivise fra: autori greci, autori latini classici, medievali e moderni e banche dati bibliche.

Le banche dati sono tutte consultabili in rete locale (salvo esplicita menzione di diverse forme di consultazione). Si è provveduto a fornire una breve spiegazione sulla tipologia e il funzionamento, alcune hanno un motore di ricerca già integrato nel database, altre - in quanto solo raccolte di testi in formato elettronico - richiedono un motore di ricerca esterno da "istruire" al recupero dei dati nel database testuale.

Autori greci

TLG
Raccoglie gli autori greci da Omero al 1450 d.C., consultabile sia sulla piattaforma WINDOWS (programmi Musaios, Lector, TlgWorkPlace), sia su quella MAC (programmi Pandora e SNS nella versione con gli indici). E' possibile trovare ulteriori informazioni sul sito del TLG e anche cercare sulla banca dati on-line interrogando il corpus tramite oppurtuno motore. La banca dati on-line è accessibile solo in rete d'Ateneo.

PHI7
Contiene un'ampia collezione di papiri ed ostraca, nonché di iscrizioni greche, latine e cristiane, è consultabile sia sulla piattaforma WINDOWS (programmi Musaios, Lector, PhiWorkPlace), sia su quella MAC (programmi Pandora ed SNS). n.b. per lo studio degli autori tramandati per via papiracea vd. sezione sulle banche dati bibliografiche (monografie) a proposito della LDAB. La banca dati è accessibile in rete locale.

Patrologia greca
Versione in .pdf di tutta la collezione. L'accesso avviene on-line solo da rete d'Ateneo.

 

Autori latini classici, medievali e moderni.


ALMAE LATINITATIS BIBLIOTHECA (ALB)

Comprende gli autori latini classici pubblicati da Zanichelli (Poeti e prosatori di Roma), con un suo programma di ricerca.

BIBLIOTHECA IURIS ANTIQUI (BIA)
Oltre ai testi giuridici, contiene una bibliografia sul diritto romano dal 1950, e un lessico di termini tecnici dello stesso ambito. È interrogabile tramite un suo programma di ricerca. È consultabile presso il Dipartimento in rete locale.

BIBLIOTHECA TEUBNERIANA LATINA (BTL)
Comprende i testi latini della collezione Teubner, interrogabile con un programma di ricerca interno. Esegue consultazione dei testi, ricerche semplici e complesse (con operatori logici), svolge le ricerche su uno o più autori (di cui è possibili crearsi una lista scelta) o su tutta la banca dati, di una, due o tre parole. Sono possibili ricerche semplici o complesse (con operatori logici) ed esportazioni parziali dei testi e dei risultati delle ricerche, che possono essere anche salvati (e riutilizzati anche in Word) e/o stampati. La banca dati è accessibile in rete locale oppure on-line in rete d'Ateneo.

PHI 5
Comprende tutti i testi letterari latini dagli inizi fino al 200 d.C., con una selezione di autori posteriori, ed è consultabile sia sulla piattaforma WINDOWS (programmi Musaios, Lector, PhiWorkPlace), sia su quella MAC (programmi Pandora ed SNS). La banca dati è accessibile in rete locale.

POESIS
Comprende gli autori latini di poesia dall'età classica fino a quella cristiana. Tanto la versione 1 per Dos quanto l'arricchita versione 2 per Windows (rispetto alla prima, comprende tra gli altri tutti gli autori scenici, e poggia su edizioni critiche più recenti e affidabili) sono interrogabili tramite un loro programma di ricerca (reso più completo e amichevole nella versione 2) e sono consultabili presso il Dipartimento. Poesis è stato ora sostituito da POETRIA NOVA.

POETRIA NOVA
Comprende gli autori latini di poesia dall'età classica fino a quella cristiana (corpus di Poesis) e si estende fino alla poesia Latina Medievale (650-1250 d.C.). La banca dati è ora integralmente accessibile online come Musisque deoque. Un archivio digitale di poesia latina.

POETI D'ITALIA IN LINGUA LATINA tra Medioevo e Rinascimento. Un archivio elettronico da Dante alla metà del XVI secolo. Consultabile online.

TLL - Thesaurus Linguae Latinae
Edizione in formato elettronico del noto Thesaurus Linguae Latinae, opera fondamentale per lo studio della lingua e della letteratura latina: il Thesaurus attesta tutte le forme citate nei testi in lingua latina dall'antichità al 600 d.C. e riporta per ogni parola il significato etimologico ed il suo sviluppo nelle lingue romanze. La banca dati è accessibile in rete locale oppure on-line in rete d'Ateneo.

CETEDOC (CLCLT5)
Comprende i testi del Corpus Christianorum, Series Latina e Continuatio Medievalis, ed altri integrati dal Corpus Scriptorum Ecclesiasticorum Latinorum e della Patrologia Latina. Dispone di un suo programma di ricerca su piattaforma WINDOWS. Oltre alla consultazione dei testi, sono possibili ricerche semplici o complesse (con operatori logici) ed esportazioni parziali dei testi e dei risultati delle ricerche, che possono essere anche salvati (e riutilizzati anche in Word) e/o stampati. La banca dati è accessibile in rete locale opure on-line in rete d'Ateneo come Library of Latin Text: LLT-A e LLT-B.

CORPUS AUGUSTINIANUM GISSENSE (CAG)
Contiene oltre ai testi di Agostino, una bibliografia aggiornata fino al 1996. Il CD-Rom dispone di un suo programma di ricerca su piattaforma WINDOWS. La banca dati è accessibile in rete locale.

CORPUS THOMISTICUM
Contiene oltre ai testi di Tommaso d'Aquino le concordanze lemmatizzate prodotte da padre R.Busa s.J. Attualmente non è ancora disponibile presso il Dipartimento (ma è consultabile presso la biblioteca dell'Istituto per le Scienze Religiose, via S.Vitale 114, Bologna)

PATROLOGIA LATINA DATABASE
Contiene tutti i 221 volumi del Migne latino, con un programma di interrogazione su piattaforma WINDOWS. Oltre alla consultazione diretta dei testi, svolge ricerche semplici o complesse (con operatori logici, anche se l'operatore 'e' non funziona sempre bene) su tutto quanto è compreso nella Patrologia del Migne (compresi titoli, note, apparati, sezioni ecc.). Testi e risultati delle ricerche possono essere salvati (e riutilizzati anche in Word) e/o stampati. La banca dati è accessibile in rete locale o in rete d'Ateneo.

PHI7
Contiene un'ampia collezione di papiri ed ostraca, nonché di iscrizioni greche, latine e cristiane, è consultabile sia sulla piattaforma WINDOWS (programmi Musaios, Lector, PhiWorkPlace), sia su quella MAC (programmi Pandora ed SNS). n.b. per lo studio degli autori tramandati per via papiracea vd. sezione sulle banche dati bibliografiche (monografie) a proposito della LDAB. La banca dati è accessibile in rete locale.


Banche dati bibliche


BIBLEWORKS

Contiene il testo ebraico di BHS, quello greco della LXX di Rahlfs, quello greco-latino di Nestle-Aland del NT, la Vulgata di San Girolamo, dizionari, lessici, oltre a numerose traduzioni in lingue moderne (KJV, RVS, la bibbia di Lutero, etc.). È interrogabile tramite un suo programma di ricerca. L'ideale per studi e ricerche (semplici o con operatori logici) sui testi biblici: comprende il testo masoretico, la Settanta e varie versioni greche, la Vulgata, la Vetus latina, la versione di Lutero, la versione inglese di Re Giacomo, e moltissime altre traduzioni in varie lingue moderne. Permette la consultazione e la ricerca, semplice o complessa (con operatori logici), di una o più parole, in uno o più testi biblici, di forme lemmatizzate, di categorie grammaticali ecc. Permette altresì di salvare o stampare le ricerche e di esportare i testi e/o i risultati anche se di fatto solo nei caratteri greci ed ebraici della banca dati stessa (del tutto simili a quelli di BHS e Septuaginta di Rahlfs). I testi ebraico e greco sono dotati di links morfologici. Comprende (Enciclopedia) un'enciclopedia biblica con numerosi riferimenti bibliografici. La banca dati è accessibile in rete locale.

BIBLEWINDOWS
Contiene il testo ebraico di BHS, quello greco della LXX di Rahlfs, quello greco-latino di Nestle-Aland del NT, la Vulgata di San Girolamo, dizionari, lessici, oltre a numerose traduzioni in lingue moderne (KJV, RVS, la bibbia di Lutero, etc.). È interrogabile tramite un suo programma di ricerca. Svolge sostanzialmente le stesse funzioni di BibleWorks, ma con meno versioni bibliche disponibili. Ha una maschera di ricerca più amichevole per chi è abituato a lavorare con i programmi di ricerca della Silver Mountain (come Workplace), ma con meno possibilità rispetto a BibleWorks. Inoltre permette di esportare i testi e/o i risultati in caratteri greci ed ebraici di larga diffusione (come Hellenica e Shebrew). La banca dati è accessibile in rete locale.