vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Avvelenare il pozzo: emozioni, tecniche, argomenti, actiones e minacce nella conversazione

II seminario interdisciplinare

11/04/2018 dalle 09:30 alle 18:30

Dove Bologna, Ficlit (via Zamboni 32) - Aula Camporesi (primo piano)

Contatto di riferimento

Aggiungi l'evento al calendario

Insegnamento di Letteratura e Retorica – Gruppo di ricerca R.E.P.P. - Centro studi Medical Humanities - II seminario interdisciplinare


Avvelenare il pozzo: emozioni, tecniche, argomenti, actiones e minacce nella conversazione


Cosa vuol dire essere retoricamente ostili? Il titolo dell’incontro si giova per metonimia di una tecnica (fallacia), variante dell’argomento ad hominem, con la quale si scredita l’interlocutore-avversario, per alludere ai procedimenti utili a chiudergli la bocca, prima ancora che possa prendere la parola, o che possa organizzare il proprio discorso.
L’ampiezza delle prospettive interdisciplinari che questo tema comporta coincide perfettamente con la convergenza degli apporti scientifici che sono forniti dai partecipanti al Seminario che spazia dalla filosofia del linguaggio alla linguistica e alla glottologia, dall’ italianistica, alla comparatistica, dalla psicologia alla medicina psicosomatica.
Sono invitati tutti coloro che abbiano a che fare con il successo o l’insuccesso della persuasione nei momenti in cui è davvero necessaria. Per discuterne.

Programma
9:30 Introduzione al Seminario
Marco Veglia (direttore del Centro Studi Medical Humanities), Marina Farinelli, Maria Zaleska (Gruppo di Ricerca R.E.P.P.)

9:45 - Presiede: Antonino Minervino (Dip. Salute Mentale e delle Dipendenze ASST-Cremona)
Marina Farinelli (Medico, Specialista Psicologia Clinica e Psicoterapeuta, “Consorzio Colibrì”), Tutelare il pozzo: risorse neurobiologiche e psicosociali
Dorella Scarponi (AOU Policlinico “S.Orsola-Malpighi”, Bologna), Le malattie pediatriche ostili. La verità, la speranza
Paola Italia (Università di Bologna), La retorica del manicomio di Mario Tobino
Elvira Passaro (Università di Bologna), Le fallacie nella confutazione: analisi di un caso clinico

11:30 Pausa caffè

11:45 - Presiede: Maria Zaleska (Università di Varsavia)
Franca Orletti (Università Roma Tre), Il conflitto nella conversazione
Bruno Capaci (Università di Bologna), “Vuoi sapere chi sono io?!” La sospesa allusività del luogo a persona nella presentazione non amichevole
Francesca Piazza (Università di Palermo), Le pratiche verbali violente. Lo strano caso della minaccia

12:45 Discussione


13:30 Pausa pranzo

15:00 - Presiede Andrea Battistini (Università di Bologna)
Dario Albarello (Università di Siena), “Neanche sbagliata”. Delegittimazione e falsificazione nei conflitti scientifici
Caterina Romaniello (Psicologa e Psicoterapeuta “Consorzio Colibrì”), Sabotaggi e autosabotaggi nella comunicazione ostile
Maria Zaleska (Università di Varsavia), La gestione di conflittualità nei commenti in Internet

15:45 - Presiede: Franca Orletti (Università di Roma Tre)
Gloria Leonardi (Psicologa, Neuropsicologa e Psicoterapeuta, “Consorzio Colibrì”), Comunicazione ostile e stili personali
Antonino Minervino (Dip. Salute Mentale e delle Dipendenze ASST-Cremona), Incentivi ostili. Imparare a litigare

16:30 Discussione