vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Figure dell’anomalia

Convegno Internazionale, 8 – 9 giugno 2015

dal 08/06/2015 alle 09:30 al 09/06/2015 alle 14:00

Dove Dipartimento di Filologia classica e Italianistica - Aula Pascoli (piano terra) e Aula Forti (I piano)

Aggiungi l'evento al calendario

Programma:

8 giugno - Aula Pascoli

09:30
Saluti del Prof. Francesco Citti, direttore del Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica

Presentazione del convegno: Giuliana Benvenuti e Silvia Contarini

10:00
La costruzione del personaggio nella letteratura dell’Ottocento fra positivismo e simbolismo - presiede: Christophe Mileschi

Lara Michelacci: “Un caso di psicopatologia (non solo femminile): Profumo di Luigi Capuana”

Edwige Fusaro: “L’Autodiàgnosi quotidiana di Carlo Dossi: una pathography che c’è e non c’è.

11:00 pausa

Alessio Berrè: “Il soggetto frantumato come dispositivo identitario: Tullio Hermil e altri delinquenti”.

Luisa Avellini: “Gina Lombroso e la rappresentazione della donna fra antropologia criminale e protofemminismo"

Giuliana Pias: “Un positivista contro Lombroso: l'antropologia eccentrica di Efisio Marini”

12:30 discussione

13:00 pranzo

15:00
La costruzione del personaggio nel Novecento - presiede: Donata Meneghelli

Emanuele Broccio: “In scena la Resistenza: sul teatro partigiano di Beppe Fenoglio”

Graziano Tassi titolo: “Memoriale di Paolo Volponi a La classe operaia va in paradiso di Elio Petri: fabbrica e nevrosi operaia negli anni Sessanta e Settanta”.

Giuliana Pias: “Un positivista contro Lombroso: l'antropologia eccentrica di Efisio Marini”

Manuela Spinelli: “Il controtipo dell’inetto”

16:30 pausa

Davide Luglio: “Tecniche del sé e autosoggettivazione da Pasolini a Foucault. L'esempio di Petrolio”.

Orazio Irrera: “Dalla confessione alla parrhesia. Michel Foucault e la genealogia del soggetto moderno”

18:00 discussione

9 giugno - Aula Forti

09:30
La confessione come tecnica disciplinare e come genere letterario - presiede: Lucia Quaquarelli

Riccardo Stracuzzi: “Personaggi anomali e normali narratori (Ossia, dentro il fuori-testo)”

Angela Di Fazio: “La veridizione come problema: il giorno del giudizio di Salvatore Satta”

11:00 pausa

Marco Antonio Bazzocchi: “Confessare la sessualità, da Soldati a Parise”

Paolo Capuzzo: “La costruzione della soggettività comunista tra ermeneutica del sé e totalitarismo”

12.30 discussione