vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Petrarca e i letterati: traduzioni, commenti, riscritture e saggi critici

Seminario di Filologia Moderna 2018-19 - AlmaPetrarca III edizione

12/03/2019 dalle 09:00 alle 18:30

Dove FICLIT - Aula Pascoli via Zamboni, 32 - Bologna

Aggiungi l'evento al calendario

Ore 9.15

Saluto del Direttore del Dipartimento, Francesco Citti

Presiedono Loredana Chines e Paola Vecchi Galli

Marco Santagata, Il mio Petrarca tra commento e romanzo

Petrarca per la modernità, tra Quattro e Settecento

Elena Niccolai, Felice Feliciano, petrarchista ‘aficionado’: uno sguardo sulle antologie poetiche

Angelo Pompilio, Petrarca in musica nel Cinquecento

Federica Conselvan, Petrarchismo e Petrarchismo pulciano nei poemi cavallereschi del primo Cinquecento

Giacomo Comiati, Tradurre in latino i Fragmenta di Petrarca nell’Italia del Cinquecento

Valeria Giannantonio, Le linee petrarchesche e tassiane del riformismo dell’Accademia Sebezia

Lorenzo Sacchini, Sul database PERI del progetto inglese Petrarch Commentary and Exegesis in Renaissance Italy, c. 1350-c. 1650

Ore 13.15 Pausa pranzo

Ore 14.30

Presiedono Francesca Florimbii e Andrea Severi

Silvia Rizzo, Letterati nelle Senili

Commentare Petrarca

Annalisa Cipollone, «Il Petrarca non si comenta ma si sente». Del vario stile di saggi e commenti

Franco Tomasi, La canzone «Vergine bella che di sol vestita» (Rvf 366) nell’esegesidel Cinquecento

Alex Ferrari, «Le leggi della buona critica». Giuseppe Fracassetti su Rvf 53

Petrarca in Europa

Jiri Spicka, Francesco Petrarca e i letterati cechi nel Quattro e Cinquecento

Riccardo Raimondo, Immaginari condivisi del Canzoniere di Petrarca in francese e inglese nel XVI secolo

Jessy Simonini, Petrarca all’ombra dell’OuLiPo: pratiche di riscrittura e di riassemblamento nella poesia di Jacques Roubaud