vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Scheda descrittiva

Informazioni su: obiettivi formativi, tipologia dell'attività svolta dai dottorandi, attività previste per la formazione, internazionalizzazione, risultati attesi e ambiti e tipologie di impiego dei dottori di ricerca.

Obiettivi formativi del dottorato

1. Acquisizione di una raffinata metodologia per lo studio scientifico dei testi letterari. Tale metodologia comporta un avvicinamento al testo a tutto campo che va dall'edizione critica allo studio della ricezione dell'opera a quello delle sue componenti formali e linguistiche.

2. E' evidente che una metodologia così complessa fornisce competenze per molti ambiti professionali, in particolare: a) per la ricerca universitaria; b) per l'insegnamento nella scuola media superiore (anche in vista dell'aggiornamento dei programmi e delle linee didattiche); c) per l'editoria e il giornalismo

Tipologia dell’attività svolta dai dottorandi

1. Ricerca sul campo, inerente a problematiche aperte, complesse e innovative (comprendente lettura di manoscritti antichi e moderni, consultazione di archivi, elaborazione di archivi digitali e dati on-line, analisi con strumenti filologici e linguistici) 2. ricerche bibliografiche

Attività previste per formare i dottorandi alla ricerca

1. lezioni frontali dei docenti del collegio di dottorato 2. lezioni frontali di docenti estranei al collegio, italiani e soprattutto stranieri 3. seminari di docenti italiani e stranieri 4. partecipazione a convegni nazionali e internazionali 5. seminari tenuti dai dottorandi stessi 6. seminari o convegni organizzati con dottorati della stessa Scuola o di altre Scuole di dottorato

Internazionalizzazione

1. periodi di soggiorno all'estero (almeno sei mesi) 2. presenza di accessi privilegiati per dottorandi stranieri 3. lezioni e seminari tenuti da docenti stranieri 4. forme di cotutela per il conferimento del doppio titolo 5. partecipazione di studiosi stranieri alle commissioni per il conferimento del titolo 6. discussione della dissertazione finale anche in lingua straniera 7. partecipazione attiva a convegni internazionali

Prodotti e risultati attesi

Nel corso dei tre anni di dottorato ci si attende la relazione almeno a un convegno nazionale o internazionale e la pubblicazione di un articolo in una rivista di livello A o B. Dignità di stampa per la dissertazione di dottorato

Ambiti e tipologie di impiego dei dottori di ricerca

1. ricerca universitaria 2. docenza nella scuola media superiore 3. editoria e giornalismo